Carl-Huter-Stiftung

Welt- und Menschenkenntnis nach Carl Huter

8. Evoluzione e creazione 


Dichiarazione di Huter sull'origine dell'uomo 

Nella scienza naturale, il più alto sviluppo degli esseri viventi, in particolare gli esseri umani, è spiegato dal fatto 

  • che gli esseri viventi competono per la loro esistenza; 
  • il numero di figli che a loro volta hanno figli, visto staticamente, maggiore è il migliore adattamento dell'individuo alle condizioni di vita, più è sano e forte. Il motivo, secondo Darwin, è che queste proprietà

    (a) aumentare il successo dei genitori nella scelta del partner;
    (b) portarli ad avere una prole sana, vigorosa e ben adattata e
    (c) e questi a loro volta tendono ad avere più successo nella scelta di un partner. 

Lo sviluppo più elevato degli esseri viventi e degli esseri umani avviene in periodi di tempo molto più lunghi di una vita umana. Gli esseri umani sono quindi difficilmente in grado di verificare se lo sviluppo superiore avvenga effettivamente in accordo con questi presupposti. Non si può escludere che la spiegazione di cui sopra delle scienze naturali sullo sviluppo superiore non sia completa. 

C'è sempre una critica a queste spiegazioni. Un gran numero di figli, ad esempio, non è necessariamente un segno sicuro che questi discendenti siano effettivamente più sviluppati o meglio adattati. 

Nei titoli precedenti

è stato dimostrato che la sensibilità deve essere vista come l'elemento base del nostro mondo, insieme alla forza e alla materia. 

Carl Huter ritiene che la sensibilità non debba essere ignorata nello sviluppo di una teoria sull'

  • argomento le origini della vita; 
  • il più alto sviluppo degli esseri viventi; 
  • l'origine dell'uomo. 

 

Osservazioni  


1. Rispetto e diffusione dei risultati di Huter 

Carl Huter non parlava quasi mai di evoluzione e creazione nelle sue lezioni o nei corsi e nei corsi mensili. Questa è probabilmente una delle ragioni principali per cui le scoperte di Huter sull'evoluzione e la creazione hanno ricevuto finora così poca attenzione, sebbene Huter abbia lasciato numerosi testi al riguardo. - Altre ragioni sono probabilmente dovute a piccole inesattezze di Huter, vedere, ad esempio, il paragrafo 4 di seguito, che rendono difficile la comprensione e alla complessità dell'argomento. 

I testi di Huter rimasero ovviamente del tutto sconosciuti ai rappresentanti delle scienze naturali. Nelle riviste scientifiche non si trova alcuna menzione delle scoperte huteriane risp. i corrispondenti scritti di Huter. 

Probabilmente la pubblicazione più importante su questo argomento - Irma Fleischhacker: Carl Huter und seine Wissenschaft - era disponibile a malapena dal 1912 ed era completamente fuori stampa intorno al 1939. È stato ristampato circa 2 volte dal 1984 circa. Non c'erano commenti o riferimenti al punto di vista fondamentalmente nuovo presentato qui. 

Tra il 2014 e il 2017 una serie di articoli è apparsa sulla rivista "Physiognomische Psychologie" in cui sono state presentate e discusse per la prima volta le intuizioni di Huter sulla creazione e l'evoluzione. Le seguenti pagine Internet devono essere considerate come una versione ampliata di questa serie di articoli. 


2. Importanza delle scoperte di Huter 

Gli insegnamenti huteriani sull'evoluzione e la creazione si dimostrano estremamente preziosi per comprendere la conoscenza di Huter del mondo e degli esseri umani, ovvero le sue opere complete: 

  • Mostrano chiaramente le opinioni carenti di oggi sulla vita, sul nostro mondo, ecc. 
  • Acquisisci nuove conoscenze sulla vita, sul nostro mondo, sulla nostra gente. Si troveranno facilmente migliori, più corretti, più naturali, più soddisfacenti, ecc. 
  • Gli insegnamenti huteriani sulla sensibilità e sull'Helioda ricevono una nuova giustificazione attraverso le spiegazioni huteriane sull'evoluzione e la creazione. Puoi vedere che riesce a spiegare il mondo e la vita in un modo migliore e più soddisfacente! 

È deplorevole che finora gli amici Huter e la scienza non si siano rispettati a vicenda. non si sono occupati affatto degli insegnamenti di Huter sull'evoluzione e la creazione!


3. Il corso dello sviluppo di Carl Huter, dal 1900 al 1910 

Carl Huter affronta il tema della "evoluzione e creazione" in numerosi scritti e articoli, ad esempio nell'opera principale, III. Lehrbrief, 1905 e nel "Manuale illustrato della conoscenza umana", 1910. 

Se confronti questi testi tra loro, puoi vedere che Carl Huter deve aver attraversato uno sviluppo. L'articolo del 15 settembre 1910 dal titolo "La mia dottrina dell'evoluzione della creazione come base del nuovo mondo e religione della vita, la callisofia. Il sentimento di santità e l'ideale" spiega la creazione e l'evoluzione per la prima volta con cinque principi. Solo ora Carl Huter ha elaborato completamente l'argomento. Solo ora è in grado di spiegare tutto questo in brevi parole basate su cinque principi. Era sulla strada giusta fin dall'inizio: i testi precedenti contengono molto di giusto e vero, ma non sono così informativi, completi, ecc. Come il testo sopra. 


4. Conoscenza imprecisa di Lamarck e Darwin

 Né di Lamarck né di Darwin c'è un breve testo in cui si possano vedere i principali risultati del loro lavoro! E se possibile suddivisi in base a (i) osservazioni e fatti e (ii) ipotesi e ipotesi. Nei titoli 8A e 8B di seguito, i risultati di questi due ricercatori sono presentati in poche frasi. 


5. Glossario del termine "selezione"

Selezione artificiale
L'allevatore sceglie i germi delle piante risp. gli animali da cui devono emergere nuove creature attraverso l'incrocio, cioè vengono allevati. 

Selezione naturale
L'incrocio tra un germe femminile e uno femminile avviene in "modo naturale", senza che un essere umano sia specificamente coinvolto nell'incrocio, ad esempio effettuando una selezione. 


6. "Zuchtwahl" e "natürliche Zuchtwahl" negli scritti di Carl Huter

I malintesi qui menzionati si verificano solo in lingua tedesca.


7. Fattori evolutivi nell'uomo, negli animali e nelle piante

Gli studi di Darwin si riferiscono esclusivamente a piante e animali. Sebbene fosse un teologo esperto, difficilmente trattava con gli esseri umani: come fanno gli esseri umani a garantire la sopravvivenza, ecc.? - Anche estromettendo concorrenti, competendo con i suoi coetanei, forse anche combattendo, forse anche combattendo senza scrupoli? 

Osservazione 1: Tale comportamento è completamente impensabile tra gli esseri umani nel lungo periodo e quindi non può essere la causa del suo sviluppo superiore. Perché? 

  • L'uomo è un essere sociale e di solito vive in una comunità permanente basata sulla cooperazione. E queste comunità sono solitamente in uno scambio pacifico con altre comunità umane, cooperano tra loro, ecc.
  • L'uomo ha una coscienza. E questa è la base della sua coscienza e del senso della giustizia. Questo può essere osservato, anche se non può essere dimostrato con l'aiuto delle scienze naturali. Se l'individuo è molestato o un gruppo di persone, risp. il gruppo lo percepisce come un'ingiustizia e di solito si difende. - L'uomo è in grado di organizzarsi - molto meglio di quanto possano fare ad esempio gli animali superiori. La coscienza, il senso di giustizia dà loro la convinzione e la determinazione necessarie per lottare contro coloro che sono minacciati di sfollamento, sfollamento, annientamento, ecc. E grazie a queste qualità - determinazione, ecc. - di solito sopravvivono vittoriosi al combattimento

Osservazione 2: Negli esseri umani, lo stato d'animo mentale e spirituale ha un'influenza considerevole sulla loro capacità di sopravvivere alle influenze che ostacolano la vita e l'esistenza. Nel caso di una condizione mentale e spirituale sfavorevole, questa connessione può essere facilmente riconosciuta. Spesso hanno un effetto molto accorciamento della vita. - Si presume che con un ottimo benessere mentale e spirituale, queste persone hanno maggiori probabilità di affermarsi nella vita, avere una prole più vitale, ecc. Le persone spesso riferiscono di avere buoni pensieri, attraverso la meditazione, attraverso la preghiera, attraverso l'attività religiosa, attraverso buone azioni, per amore rispettivamente per la loro prole o il loro partner. attira "forza", "energia", ecc. al partner. Cosa significa questo? 

  • Sembra esserci una stretta connessione tra queste due aree. Sfortunatamente, la scienza naturale non è ancora in grado di osservare tali relazioni e di descriverle scientificamente. 
  • È un fattore di sviluppo interiore. Si può presumere che l'evoluzione umana sia stata creata anche da tali fattori interni, non solo da fattori più esterni come la lotta e la selezione. 
  • Si può presumere che la teoria di Darwin sia incompleta, in particolare per quanto riguarda l'incarnazione, cioè lo sviluppo dal pre-uomo all'uomo di oggi.

Osservazione 3: autorevoli filosofi e fondatori della religione insegnano che le persone ottengono soddisfazione, felicità, salute, pace interiore, forza interiore, ecc. quando

  • la sua mente e la sua anima sono piene di amore, carità, buoni pensieri, ecc.
  • medita, prega, ecc.

La scienza dovrebbe esaminare se lo sviluppo più elevato degli esseri umani si basa esattamente sugli stessi fattori evolutivi degli animali e delle piante.


8. Elenco delle fonti 

Le spiegazioni di Huter sulla creazione e l'evoluzione sono contenute principalmente nei seguenti scritti:

a. Carl Huter: La mia visione del mondo e le 16 cause mondiali, 1901. Articolo professionale, pubblicato in Amandus Kupfer: Fisiognomice e espressioni mimica, 1926-1928. 

b. Carl Huter: conoscenza del mondo e della sua gente, parte III, 1905
Huter presenta le spiegazioni precedenti: Cuvier, Lamarck, Darwin, Klaatsch, ecc. Li integra con le sue opinioni del momento.

c. Carl Huter: Dare in pegno la propria convinzioneo la nuova fede nel mondo e nella vita. Articolo professionale, pubblicato nell'opuscolo Carl Huter: la nuova visione del mondo, 1908. L'articolo contiene 36 tesi sulle più importanti questioni centrali dell'insegnamento del mondo e della vita di Carl Huter.

d. Carl Huter: Catechismo della scienza di Huter, 1909;

e. Carl Huter: Guida al Museo Carl Huter, 1910, relativa agli aspetti dello sviluppo superiore;

f. Carl Huter: La mia dottrina dell'evoluzione della creazione come base della nuova religione del mondo e della vita, callisophia. La santità e l'ideale. Articolo professionale pubblicato in Irma Fleischhacker: Carl Huter e la sua scienza, 1910.
La migliore esposizione del soggetto. 
L'articolo è datato Dresda, 16 settembre 1910, cioè due giorni prima dell'apertura del Museo Carl Huter a Lipsia.

g. Carl Huter: Manuale illustrato della conoscenza dell'uomo, 1911, parte IV;

h. Carl Huter: Tesi fundamentali del insegnamenti Huter, 1910. Articolo professionale, pubblicato in: Amici della scienza di Huter. Dal proprio potere, 1911. 

i. Carl Huter: Le mie dodici scoperte più importanti, 1912. Articolo professionale, pubblicato in Amandus Kupfer: fisiognomica e espressioni mimica, 1926-1928.

Le spiegazioni dell'evoluzione e della creazione contenute in questi scritti sono presentate nelle pagine seguenti. 



Storia 

Questa pagina è stata creata nella settimana del 5 febbraio 2018 e ampliata il 23 febbraio 2018. Questa pagina viene regolarmente controllata e adattata, per l'ultima volta il 6 gennaio 2019, il 10 e l'11 agosto 2019, dal 28 ottobre 2020 al 7 novembre 2020, il 17 febbraio 2021, l'8 e il 9 maggio 2021.

Tutti i diritti riservati!


 
E-Mail
Anruf